progetto educazione scuola sicurezza stradale

   
   
   
   salva home page

Sicurezza stradale

  Progetto scuola  - campagna educazione -  piano sicurezza stradale

    

   Ci troviamo cosi di fronte a persone giovani  e non che usano le  automobili

   come status dimenticando l'icolumità e la sicurezza stradale altrui. 

   Per questo abbiamo studiato un progetto per scuola, una campagna di educazione stradale

   un piano di incentivazione alla sicurezza stradale.

   

   Quindi nell’educazione di tutti noi deve essere inclusa come regola di vita il rispetto della stessa,

   da tutte quelle nostre esibizioni che potrebbero danneggiarla irreversibilmente.

 

 

 

 

Pista ciclabile


  

Pista ciclabile


E' quella parte di strada apposta delimitata, riservata alla circolazione delle biciclette

 

progetto scuola

     

 

Attraversamento pedonale


E' quel tratto di strada dedicato alle persone che intendono passare dall'altro lato della stessa

educazione stradale

Corsia

 

Corsia


E' la parte di strada , longitudinale, larga da permettere il transito di una sola fila di veicoli.

piano sicurezza stradale

 

      

    

 

 

 

    NORME DI COMPORTAMENTO STRADALE PER UNA MAGGIORE SICUREZZA

 

     

 

1       - Il conducente deve OBBLIGATORIAMENTE allacciare le cinture di sicurezza e farle

allacciare a tutti i passeggeri presenti. Qualsiasi veicolo deve viaggiare in prossimità del margine

destro e tenere la destra della carreggiata, salvo diversa segnalazione.

 

 

 

2   - In prossimità di qualsiasi incrocio se non vi e segnale di stop, si ha l’obbligo di dare

 la precedenza a chi proviene da destra.

 

 

3   - Il conducente è responsabile della velocità del veicolo che guida. Occorre  pertanto rispettare

la velocità in relazione alla strada che percorre, al traffico, alle caratteristiche della propria vettura

ed a ogni altra circostanza. Il codice per la sicurezza stradale ci dice di moderare la velocità  in prossimità degli incroci, passaggi

pedonali, curve, centri abitati, ecc.Salvo diversa segnalazione la velocità massima non può

superare i 130 km/h in autostrada, 50 km/h in centro abitato, 70 o90 km/h sulle strade extra-

urbane. In  ogni caso e  vietato circolare ad una velocità troppo ridottala tale da  creare intralcio

o pericolo.

 

 

    4   - Durante la marcia il vettore deve mantenere una distanza adeguata dalla macchina che lo

    precede in modo da arrestare il veicolo senza urtare quello d’innanzi.

    Tra le maggiori cause di incidenti stradali è il mancato rispetto della distanza di sicurezza.

 

 

    5   - E’ obbligatorio segnalare con la freccia la svolta e la sosta a destra e a sinistra.

 

 

    6   - Chiunque decida di sorpassare il veicolo che precede deve segnalarlo con la freccia sinistra

    accertarsi che la carreggiata da impegnare sia abbastanza sgombra da consentire il sorpasso,

    che la visibilità sia ottima,che il veicolo d’avanti non abbia iniziato la manovra di svolta a

    sinistra e che sia l’auto davanti o dietro non abbiano iniziato l’esecuzione di sorpasso. Il sorpas-

    so e’ consentito solo a sinistra (salvo diversa segnalazione stradale).

 

 

    7   - I pedoni hanno l’obbligo di camminare sui marciapiedi.In caso di assenza 

     devono percorrere 

     lungo il margine sinistro della strada, per vedere i veicoli che arrivano e non averli alle spalle.

    Per attraversare devono utilizzare le segnaletiche semaforiche o i passaggi pedonali 

     a meno che questi non siano a una distanza superiore a 100m.

     L’attraversamento della strada bisogna effettuarlo 

     in senso  perpendicolare e non in diagonale al marciapiede opposto e  nel  minor tempo possibile.   

     Prima di impegnare la strada deve controllare attentamente a destra e a sinistra.

 

 

        8   - Ai ciclisti non e’ consentito circolare in  gruppi o appaiati, devono segnalare 

     in anticipo la svolta, sporgendo lateralmente il braccio ben teso.      

     Solo gli adulti possono trasportare bambini solo se muniti di appositi seggiolini adeguatamente ancorati.

     Non e’ possibile trasportare oggetti sporgenti più di 50 cm. Il codice per la sicurezza stradale vieta  

     assolutamente vietato farsi trainare da qualsiasi mezzo.            

     Come tutti i conducenti anche i ciclisti devono rispettare le norme del codice per la sicurezza stradale 

     di circolazione e la segnaletica stradale.

      Ove sussistono utilizzare le piste ciclabili. Il codice della strada vieta in modo

     assoluto di superare sia a destra che a sinistra i veicoli fermi agli incroci,di superare autobus

     sia fermi che in moto alla loro sinistra( salvo segnalazione locale).

 

 

     9   - I ciclomotori sono obbligati a rispettare tutte le regole dei ciclisti, ad osservare le norme

     sulle precedenze e sui sorpassi. Non devono impegnare le zone pedonali, ciclabili o riservate

     ai mezzi pubblici. Il codice per la sicurezza stradale vieta di cambiare improvvisamente 

     corsia o fare gincana tra le auto.

     Fare attenzione ai passeggeri che salgono e scendono dai mezzi pubblici, o che escono da

     qualsiasi portone. E’ vietato impennare il ciclomotore ed e’ obbligatorio l’uso del casco.

     Solo chi maggiorenne può trasportare passeggeri con l’utilizzo di un ciclomotore omologato

     per questo.

 

 

     Il codice della sicurezza stradale vieta in modo assoluto l'uso del cellulare per qualsiasi mezzo

     salvo appositi auricolari acustici.

     

     campagna di educazione, progetto scuola sicurezza stradale =  meno incidenti

     

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

bricolage fai da te
profili alluminio
crepe muri
fare la malta
sigillare silicone
sistemare una finestra

scarpe da lavoro

 
 
 
 

 

 

 
   

Piano progetto scuola, campagna educazione sicurezza stradale 

© Studio M&A - 
 Sito web
www.costicasa.it mappa del sito - contatti - privacy
©  marchio copyright riservato

     

 © piano progetto scuola, campagna educazione sicurezza stradale