Derattizzazione veleno topi

Prezzi tegole
aprile 19, 2018
Depurazione acqua di casa: filtri e membrane per depurazione
aprile 19, 2018

Derattizzazione veleno topi? Si calcola che i danni a cavi elettrici, telefonici, o a cose rovinate dai roditori in un anno si stima intorno a qualche milione di euro.
I metodi usati sono: la derattizzazione con repellenti, la disinfestazione dei locali con sostanze chimiche o più comunemente le trappole o gli ultrasuoni.
Prendere i topi o llontanarli non è semplice ma vedremo cosa fare, che approccio usare. I ratti o topi qualsivoglia dire, sono roditori che spesso escono allo scoperto solo nelle ore notturne, in cerca di cibo, acqua e spesso cercano in granai, garage, cantine o nelle nostre case riparo.

 

Derattizzazione veleno topi: consigli e tecniche

In alcuni casi, soprattutto se si tratta di case vecchie, riescono a ricavare in anfratti, tubazioni buche nel terreno o grosse crepe il loro habitat naturale.
Cercheremo soprattutto di limitare l’accesso o allontanare la loro presenza da casa nostra.
La problematica maggiore è che sono molti gli accessi, i percorsi attraverso solai, garage, ripostigli attraverso i quali possono arrivare.
Con una ispezione semplice ma puntuale individueremo i buchi, i pertugi o le crepe facilmente chiudibili con del cemento.

Derattizzazione e disinfestazione dei locali

Prime azioni da intraprendere per allontanare topi e ratti

– rimuovere rami o sterpaglie che possono dare facile accesso dal tetto

– rimuovere se non utilizzate vecchie funi di cavi elettrici che ci mettono in contatto con altre abitazioni

– allontanare l’immondizia dal nostro abitato

– controllare le aperture nel terreno, adiacenti le fondamenta

– se è il caso chiudere crepe o accessi con griglie di ferro dalle maglie molto strette

– ispezionare le grondaie affinché siano libere da vecchio fogliame oramai marcio

– riattare e pulire le zone particolarmente umide, nelle quali potrebbero abbeverarsi

Occorre Intervenire immediatamente, dopo averne verificato la presenza consigliamo la disinfestazione dei locali.

I sistemi più usati per allontanare o prendere i topi : trappole, veleno, ultrasuoni e gatti

Le trappole a scatto sono il sistema più antico e usato per eliminare i ratti, si tratta di avvicinare i roditori con delle esche, di solito formaggio, e tramite uno scatto a molla ne rimane letalmente imprigionato.

Queste sono scatole, nelle quali il topo viene attratto con esche per poi rimanere intrappolato. Vengono posizionate lungo le pareti anche esternamente. Sono unnuovo efficace sistema di derattizzazione.
disinfestazione con ultrasuoni repellente per topi
Gli ultrasuoni servono per allontanare topi e ratti appunto grazie all’effetto di una particolare frequenza acustica. Il principale difetto è che il malfunzionamento o guasto degli stessi è di difficile riscontro.

Derattizzazione con veleno per topi, topicida, sono formelle di materiale velenoso o di veleno in forma gommosa. Occorre usare prudenza nell’uso di queste sostanze in quanto pericolose anche per l’uomo.

Come possiamo catturare o allontanare i topi ?

Da premettere che sconsigliamo l’ausilio di veleno o topicida in quanto pericoloso, ne considereremo l’uso solo in casi eccezionali ( nei tombini ) e come ultima risorsa. Usare materiale topicida al veleno per la disinfestazione e derattizzazione dei locali viene consigliato al solo personale specializzato.
L’uso di veleno in special modo se ci sono bambini, anziani o animali domestici è pericoloso, perché accidentalmente se ingerito può essere anche letale. Un topo se morto perché avvelenato, rimane comunque dannoso alla nostra salute e con il suo odore attira altri ratti.

La derattizzazione con l’uso dei metodi più naturali e semplici è quello di usare i gatti, in effetti se il nostro abitato è frequentato da gatti selvatici difficilmente avremo topi nei paraggi, se il gatto cacciatore invece è il nostro potrebbe comunque essere portatore a noi di malattie particolarmente ostiche per l’uomo e quindi rappresenta un rischio non sottovalutabile.

Cosa è la colla per topi ?

Le trappole intese come collanti, sono una soluzione liquida e collosa entro la quale se il topo rimane imprigionato, poi muore, si parla di soluzione valida e soddisfacente a patto, di collocarla in zone facilmente raggiungibili dai topi e che la carcassa venga rimossa al più presto. I ratti tendono a conoscere bene il posto nel quale si muovono, se devo sistemare le trappole meccaniche, starò attento alla loro collocazione. Una volta sistemata la trappola e l’esca, molto spesso formaggio di cui i topi son molto golosi, non ci sarà da meravigliarsi se per alcuni giorni il topo non ci sarà cascato, occorre pazienza, il ratti sono abili e furbi. Se vuoi attuare una disinfestazione efficace, ricordati di controllare quotidianamente le trappole dei topi.

Contattaci